fast implementation

Il nostro approccio all'implementazione software

L'APPROCCIO CLASSICO

SayDigital ha maturato negli anni un approccio all'implementazione del software, e quindi di odoo, in controtendenza con quello che accade tipicamente su questo tipo di mercato. Vediamo quasi sempre competitor proporre un approccio di sviluppo software su misura, spesso paragonandolo ad un vestito o alla costruzione di una casa. 

In questi casi, la gran parte del costo del progetto di implementazione si traduce in linee di codice da produrre con progetti di implementazione che durano mesi.

Abbiamo individuato 3 motivazioni che portano ad un approccio di questo tipo.

LE TRE MOTIVAZIONI


1. Il processo guida il software

Un processo non dovrebbe, in linea di massima, essere costruito basandosi sul software utilizzato, ma è anche vero che è necessario essere pragmatici. Se produci scarpe ha realmente senso investire tempo e denaro a implementare il tuo specifico processo di fatturazione investendo settimane di sviluppo per adattare il software al tuo metodo custom? 

È realmente il modo in cui fai le fatture che crea il tuo vantaggio competitivo? 

Abbiamo visto molte aziende concentrare tempo, sforzi e denaro per personalizzare processi a bassissimo valore tralasciando poi (o finendo il budget per) ciò che li rendeva realmente competitivi. 


2. Che faccio lascio?

Spesso si ha la credenza che per digitalizzare i processi aziendali, qualsiasi sia lo scopo (ottimizzare le risorse, avere una visione più puntuale dell’andamento aziendale, integrare il proprio servizio con servizi esterni, ecc.), sia necessario l’acquisto di un software. 

Avendo di solito maggiore esperienza nell'acquisto di prodotti di uso comune (e non software), si tende a seguire alcuni comportamenti: 

- a parità di prezzo si cerca di ottenere più funzionalità possibili  (“Perché non si sa mai se un domani serviranno.”)

- si cerca di pagare il prezzo una tantum (" Così non ci penso più!") 

- si tende a considerare il software acquistato come un investimento sul futuro, come se si stesse acquistando una casa.

A nostro avviso non vi è nulla di più sbagliato. Prima di tutto non è del software fine a se stesso che si ha realmente bisogno. 

Quello che si sta cercando è uno strumento che risolva i problemi attuali, possibilmente non aggiungendovene di nuovi. 

Fondamentale è capire che non si sta pagando per acquistare un software, si sta pagando per una soluzione a dei problemi. La differenza sembra sottile, ma a nostro avviso è cruciale.


3. Un software è per sempre

Il mondo sta cambiando ad una velocità mai vista prima. Quante volte avete sentito frasi come questa? Purtroppo e per fortuna è vero e nel mondo IT le cose cambiano ancora più velocemente. 

Spesso se ne è coscienti, ma si tende a pensare che la cosa riguarda il resto del mondo e non la propria azienda. Per questo si è portati a dare una valutazione elevata al tempo di vita del software utilizzato (a volte infinita), e parole come “migrazione” fanno tremare le gambe ai più. 

"Ma come l’abbiamo acquistato poco tempo fa e già dobbiamo cambiarlo?" 

E spesso si sa che le migrazioni costano più del progetto iniziale.

IL NOSTRO APPROCCIO È DIFFERENTE

Dopo anni e numerosi progetti di implementazione abbiamo capito che ciò che è realmente di valore per il cliente non è possedere un software costruito su misura. Il nostro metodo di implementazione è molto semplice e si basa su pochi principi cardine sposati in pieno anche dalla filosofia di odoo.


Sviluppa il meno possibile

Sembra banale specificarlo, ma le aziende non hanno budget illimitato e lo sviluppo software di qualità ha un costo, pertanto il nostro approccio è sviluppare poco e solo se è realmente necessario (ad esempio per funzionalità che creano un reale vantaggio competitivo). 

Con un software come odoo, che ha App che coprono ogni attività aziendale, questo principio è perfettamente integrato. 

Noi vogliamo rilasciare valore non linee di codice.


Concentrati su ciò che è realmente di valore

Viene spesso sottovalutato, ma il progetto di implementazione di un nuovo software in azienda non è composto semplicemente da attività di sviluppo software. L’inserimento di un nuovo strumento genera forze di opposizione in azienda dettate dalla naturale resistenza al cambiamento. Consci di questa resistenza, si cerca di creare una replica esatta delle attività svolte attualmente nel software da implementare, illudendosi che più simili sono le attività, minore sarà la resistenza. 

Spesso però il sistema che si sta cercando di cambiare è composto da miriadi di strumenti destrutturati (documenti, fogli excel, email, ecc...). Si cerca così di creare uno strumento che permetta di replicare le stesse attività, evidentemente non performanti perché basate su strumenti non adatti, in un software con caratteristiche differenti dagli strumenti finora utilizzati. 

Questo comporta un notevole dispendio di energie sullo sviluppo di funzionalità non necessarie perché emerse in un contesto in cui il nuovo software non era presente. 

Noi siamo consapevoli che un nuovo software inevitabilmente impatta sull'operatività, portando alla risoluzione di problemi esistenti e generando, tuttavia, nuove sfide da affrontare. Per questo cerchiamo di guidare il cliente nel focalizzare la propria attenzione sulle attività chiave del processo core, chiedendogli  nella fase iniziale di adattarsi alle modalità con cui vengono gestite da odoo che con milioni di installazioni ha maturato un’esperienza tale da farlo comunque nel migliore dei modi. 


Pensa al futuro

Un software per quanto sviluppato in maniera egregia, con strumenti tecnologicamente avanzati e di qualità elevata, ha una durata limitata. 

È normale che sia così.

La tecnologia si evolve continuamente e versioni di framework o software sicure il giorno prima, non lo sono più il giorno dopo. Inoltre, le software house hanno iniziato ad applicare metodologie di fast deployment rilasciando continuamente nuove funzionalità ad un ritmo eccezionale. Per questo il mercato sta obbligando le aziende software a rilasciare main version sempre più velocemente, tipicamente una volta l’anno, dichiarando di mantenere il supporto fino a un massimo di due versioni precedenti quella attuale per rendere la manutenzione sostenibile. 

Dotarsi di un nuovo software oggi, quindi, significa avere tra le mani un prodotto che sarà fuori commercio, fuori manutenzione e, dunque, obsoleto fra 2 anni. D’altra parte spesso le migrazioni a versioni più recenti si traducono in progetti dai costi più elevati del progetto di implementazione iniziale. 

Molti non ne sono coscienti ma noi lo siamo, per questo ad ogni implementazione pensiamo anche agli impatti futuri di eventuali migrazioni a versioni più recenti. Odoo ha sposato in pieno questo principio. Per questo offre la possibilità di migrare automaticamente alle nuove versioni (rilasciate ogni anno) ad un costo praticamente nullo. 

Un cliente con odoo non correrà più il rischio di avere una versione obsoleta e potrà sempre usufruire della sicurezza, completezza, e tecnologia dell’ultima versione rilasciata. 

Che cos'è ODOO?

Vuoi saperne di più?